Intervistiamo lo Chef Danilo Soverchia

RICETTA:

Chef Danilo Soverchia in salsa di Sempre Positivi.
INGREDIENTI:
– Roma
– Istituto alberghiero “Vincenzo Gioberti” (5 anni)
– Casina Valadier
– Il Pagliaccio (2 stelle Michelin)
– Casa Vissani (2 stelle Michelin)
– Ristorante “Molo 15”
– Anni 20

Preparazione:
Procurarsi un Danilo Soverchia, classe 1996 (possibilmente fresco). Allevarlo presso un istituto alberghiero riconosciuto, meglio se sito in via della Paglia 50, Roma, come l’istituto “Vincenzo Gioberti”. Coccolarlo ed istruirlo a fondo. Appassionarlo alla cucina. A questo punto, il nostro Danilo è pronto per la sua prima esperienza culinaria professionale: pertanto, è consigliato inviarlo presso la Casina Valadier, Piazza Bucarest (Villa Borghese, Roma). Salare e pepare.

Danilo Soverchia

Successivamente, chiuderlo in un cartoccio ed inviarlo presso il ristorante “Il Pagliaccio” per la sua prima esperienza stellata, dove ci sarà lo chef Anthony Genovese pronto ad accoglierlo. Poi, prendere un tegame e brasarlo a Casa Vissani: il buon vecchio Gianfrancone con le sue stelle saprà come insaporirlo! Il nostro chef Danilo è ormai cotto a puntino: pertanto non rimane che affidargli la cucina di un ristorante tutto suo (Molo 15, zona Monteverde, fortemente consigliato per gli amanti del pesce. Giuro che non lo dico perché è amico mio!).

Servire Caldo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Translate »