Mela vs Netflix

Netflix Apple

Apple lancia la sfida del colosso delle serie tv: chi la spunterà?

by Filippo Nicolai

In questi giorni il colosso di Cupertino ha annunciato la produzione di una ventina di serie tv in corso con le quali mira a gettare le basi per un’ipotetica concorrenza al servizio di streaming online ormai più famoso del mondo.

La situazione difatti può essere definita “da palcoscenico” perché caratterizzata da una contrapposizione di forze in gioco molto in interessante: da un lato c’è Apple con il suo strapotere economico (l’investimento per questa serie di produzioni vale all’incirca un miliardo di dollari) e dall’altro Netflix che invece gode del suo punto di forza nell’organizzazione e varietà di programmi offerti.

Netflix Apple

Se a questo colpo d’occhio i pesi sulla stadera sembrano ben bilanciati riteniamo realisticamente che la situazione sia propenda maggiormente in favore deklla casa “rosso-nera” (Netflix, non il Milan). Perché? vi chiederete. La risposta è presto detta: perché Apple sta annunciando tutti questi bei progetti e investimenti ma in concreto ancora non è stato definito il canale di comunicazione per tutti questi contenuti.

Un primo reality show “Planet of the Apps” è stato rilasciato su Apple Music, piattaforma di streaming musicale che conta 40 milioni di utenti. Ovviamente si spera che questo sia un caso unico ed isolato perché effettivamente creare una commistione tra streaming video e musicale potrebbe compromettere i possibili risultati positivi che potrebbero venire ad esistenza. Un’alternativa potrebbe essere Itunes, però anche qui i problemi potrebbero non essere pochi data la molteplicità di contenuti presenti sulla piattaforma. Dunque ci si augura che la casa di Tim Cook pervenga a una soluzione nuova in breve termine così sapremo dove potremmo gustarci questi nuovi contenuti multimediali e soprattutto la “sfida” nel vedere e ipotizzare se vi saranno spiragli per insediare Netfilx o gli altri competitors nel mercato dello streaming video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *