Sempre Positivi Music Festival

Sempre Positivi Music Festival

Tutto pronto per il primo Sempre Positivi Music Festival

Nella splendida cornice della centrale piazza romana, il “Mancio”, distintosi quest’estate come polo di attrazione nella zona, ospiterà la nostra prima rassegna musicale. Gli amici di Piazza Mancini hanno inanellato una serie di serate all’insegna della musica live e del divertimento, qualificando l’area come il nuovo tempio degli artisti in rampa di lancio, abbracciando, con questo format, le più disparate declinazioni dei principali generi musicali: dal funk al rap, passando dal rock al jazz e così via.

Noi stessi ci siamo approcciati a questa realtà da profani, ascoltando le performance di un nostro amico durante uno degli eventi scorsi in una calda serata di luglio, che si esibirà l’8 stesso. Sorpresi dalla magia del posto, siamo rimasti in contatto con organizzatori e proprietari. Risultato? Il mega concertone in programma per il sabato che si avvicina. Ma analizziamo più da vicino cosa ci aspetta.

Dalle 18.30 alle 02.00 decine, ma cosa dico, centinaia, ma cosa dico, trilioni di miliardi di sempre positivi popoleranno la scena per vivere una serata tra un aperitivo, un ascolto e tante risate. Noi dello staff ci siamo occupati, insieme a Francesco Falcone, musicista di professione esperto nell’organizzazione di venti, della direzione artisitca dello show. Abbiamo cercato di sintetizzare le più diverse istanze del pubblico per giungere ad una proposta adeguata e duttile. Di conseguenza, i vostri canali auditivi avranno il piacere di ascoltare:

  1. Il JazzHouse Duo composto da Luca Chiaralucealla Chitarra Synth (Jazzista poilistrumentista, ha inciso con Gabriele Mirabassi, Daniel Humair, Paolino Dalla Porta, Javier Girotto ecc.) e Giuseppe Calliccia al Contrabbasso (ha collaborato con Filippo Gatti e Stefano Romiti “ex Elettrojoyce” con i quali incide un EP, ha suonato musica Folk irlandese di livello, è fra i fondatori del “That’s All Folk”, oggi contrabbassista Jazzintelligente ed introspettivo).
    Il Duo fonde con eleganza e spessore il complesso linguaggio armonico del Jazz con la ritmica inconfondibile della Deep proponendo gli standard più noti della Fusion Jazzistica in chiave House!
  2. Bucha classe ’95, all’anagrafe Giorgio Di Mario. Nel 2016 arriva tra i finalisti di ​”Genova Per Voi”, concorso per autori organizzato da Universal e patrocinato della Regione Liguria, con il brano ​Limiti​, un pezzo maturo con un chiaro messaggio antirazzista.
    Dopo diverse tappe live Bucha torna con un nuovo brano ​Il piccolo principe​, prodotto da LGND e supervisionato da Bosca storico beatmaker della scena italiana, che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Fabri Fibra, Bassi Maestro, Dargen D’amico e tanti altri ancoraDopo un periodo di silenzio dovuto alla scrittura del suo primo disco ufficiale, Bucha presenta tre . nuovi singoli: ​“Rotazione” che in poco meno di un mese supera gli oltre 70.000 stream su Spotify e viene inserito in varie playlist, ​“Traslazione” e l’ultimo “Rivoluzione”​, uscito il 6 aprile, primo singolo ufficiale del nuovo progetto discografico.
  3. Tommaso Feudo, in arte Pseudego, giovane cantante di Roma centro che propone una visione dinamica del pop, attribuendogli venature funk, jazz, soul e blues, in pieno stile hip hop, genere da cui proviene e che contraddistingue la sua scrittura
  4. Federico Proietti nato a Roma il 19 Maggio 1996.
    Il cantautore inizia a prendere lezioni private di chitarra in seguito al suggerimento del suo insegnante di musica.
    Mentre frequenta il liceo viene scelto per partecipare ad un corso per autori al CET, la scuola di Mogol.
    Intraprende il percorso accademico al St. Louis College of Music di Roma, dove tutt’ora sta studiando per diplomarsi in Chitarra Pop.
    Inizia a cantare davvero dopo aver scritto la sua prima canzone, avvicinandocisi in precedenza solo grazie al suo amore per la musica e alle sue esperienze teatrali come attore di Musical nell’associazione culturale ”Compagnia della Nanas”.
    Il 22 Dicembre 2017 esce il suo primo singolo “Regina delle tenebre”, mentre il suo secondo lavoro in studio “Davide X Golia” esce il 25 Maggio 2018.

A seguire il nostro ister Falcone animerà la piazza con i suoi dischi, facendo ballare il festival fino a tarda notte.

Il tutto sarà contornato dall’impeccabile servizio del Mancio che per il modico prezzo di 5 euro si preoccuperà di sfamare le pance e dissetare le gole dei presenti.

Che altro dire? Ci vediamo sabato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *